Jagan – Cosa ne pensano i primi lettori

Il numero 1 di Jagan […] è violento, esplicito e anche un po’ grottesco. I disegni di Nishida accompagnano l’opera nel modo migliore, passando da un tratto semi-realistico ad uno appunto più grottesco ed esagerato. Gli umani posseduti dalle rane si trasformano in mostri orribili ma ben costruiti, e non risparmiano scene di violenza e sangue in abbondanza. Di certo non è un manga adatto a chi è debole di stomaco!